Breaking News

10 Jan, 12:07 STORE via Cairoli 32: aperto dal lunedì al venerdì orario 16-20 e sabato con orari 10-13 e 16-20
12 Oct, 16:58 Policy aziendale consultabile nella sezione Info
23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Oggi pomeriggio il Direttore Sportivo Antonio Tesoro, all'indomani della vittoria sul Venezia che ha chiuso anzitempo il discorso salvezza, ha tenuto una conferenza stampa per fare un bilancio della stagione e affrontare anche il discorso dei rinnovi contrattuali:

 

"Il traguardo salvezza non era affatto scontato per una serie di ragioni: per come è stata rivoluzionata la squadra rispetto allo scorso anno, per un cambio societario tardivo, arrivato a mercato inoltrato e per una Serie B a 19 squadre, che ha fatto sì che il torneo cadetto fosse un campionato molto difficile. Alcuni infortuni hanno pesato in modo importante, penso alla rinuncia a Lanni in tutto il girone di andata, alla perdita decisiva di Ardemagni, che ha una media realizzativa altissima in relazione ai minuti giocati, all'infortunio di Beretta proprio quando stava inanellando prestazioni convincenti. Quest'anno abbiamo messo un primo mattone importante per costruire qualcosa di bello in Ascoli".

 

Sui rinnovi ha dichiarato:

 

"Da gennaio a marzo abbiamo avuto più di un problema di comunicazione con Addae, prima della gara con lo Spezia ho incontrato il procuratore al quale abbiamo fatto una proposta economica di gran lunga superiore rispetto a quella del contratto in essere ed entro la fine di aprile dobbiamo ricevere una risposta. Con Laverone ci sono gli accordi e a breve ratificheremo il tutto; abbiamo intenzione di rinnovare anche a Troiano e Valentini che hanno dato disponibilità a restare".

 

 

La conferenza stampa integrale del DS è visibile sulla pagina Facebook ufficiale Ascoli Calcio 1898 FC SpA.