Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Si è tenuta questa mattina, presso la sede del Club in Corso Vittorio Emanuele, la conferenza stampa del Direttore Sportivo Antonio Tesoro. Il Dirigente dell'Ascoli, prima di trattare i numerosi temi all'ordine del giorno, ha voluto ringraziare pubblicamente il tecnico uscente Vincenzo Vivarini, definito "un grande compagno di viaggio". Tesoro ha affrontato poi una serie di temi, dalla scelta di voltare pagina "ora inizia la fase due" al profilo del nuovo tecnico Zanetti, "allenatore che può piacere alla piazza, ha grande energia, è una persona reattiva, ha grandi virtù caratteriali; della sua esperienza ad Ascoli ricorda un pubblico trascinante e una città viva".

Fra gli argomenti affrontati anche il modulo del nuovo Ascoli: "Zanetti nasce col 4-3-3, a Bolzano utilizzava un altro sistema di gioco dettato dalle caratteristiche dei calciatori a disposizione. Posso dire che l'Ascoli partirà da un 4-3 e poi vedremo in base alle dinamiche di mercato se diventerà un 4-3-3 o 4-3-1-2".

Sui rinnovi ha dichiarato: "Oggi vedo Zanetti, faremo il punto della situazione, ci sono ragazzi che lo scorso anno ci hanno dato una grande mano e che hanno avuto un ottimo comportamento in campo e fuori; condividerò tutto con il nuovo tecnico e vedremo chi farà al caso nostro". Il DS ha affrontato nel dettaglio anche la questione del rinnovo di Addae e ha dichiarato incedibile Brosco: "Brosco ha richieste, ma per noi è assolutamente incedibile". Su Ninkovic, definito dal DS "illegale" per la Serie B, ha fissato un prezzo: "Rappresenta un valore assoluto, all'Ascoli credo non abbia espresso neanche il 50% del suo potenziale. Esiste un'economia e tutto ha un prezzo, il suo è da cinque milioni in su; se arriveranno offerte di questo tipo la Società le valuterà".

La conclusione è stata sugli obiettivi stagionali. La risposta immediata di Tesoro è stata diplomatica, "fare un punto in più di quest'anno", ma poi il DS dice di non mettere limiti alla Provvidenza e che l'Ascoli vuole migliorarsi sempre.

La conferenza stampa integrale del Direttore Sportivo è disponibile sulla pagina Facebook "Ascoli Calcio 1898 FC SpA".