Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Oggi pomeriggio sono stati presentati agli organi di informazione il portiere Gabriele Marchegiani e il difensore Leonardo Sernicola: entrambi sono arrivati all'Ascoli a titolo temporaneo, il primo dal Novara, il secondo dal Sassuolo.

 

Gabriele Marchegiani: "Ascoli rappresenta per me la situazione ideale per crescere, sono contento di potermi confrontare di nuovo col campionato cadetto, spero di ripagare la fiducia accordatami. Non mi ispiro a qualche portiere in particolare, ho avuto chiaramente come modello mio padre, ma come caratteristiche siamo diversi; mi piacciono i portieri puliti, essenziali, da piccolo impazzivo per Casillas, per il  carisma e la personalità che esprimeva in partita, ma non posso dire che mi ispiro a lui. Buzzegoli e  Bianchi mi hanno parlato bene della Società bianconera e della tifoseria, mi hanno detto che è esigente, ma se dai tutto in campo ti dà grande soddisfazione, è bello ritornare in una città che vive il calcio con grande passione. A 23 anni un portiere non può condiderarsi completo, credo di avere margini di crescita tecnica, ho ancora molto da imparare".

 

Leonardo Sernicola: "Sono un difensore duttile perché ho ricoperto tanti ruoli nel pacchetto arretrato, con la Juve Stabia ho giocato a sinistra e in questa posizione mi trovo molto bene pur essendo destro. Venerdì sera all'esordio in casa mi sono trovato benissimo, peccato per il pareggio all'ultimo che ci ha tagliato le gambe. Non credo che con l'infortunio di Ranieri io abbia la strada spianata, il posto va guadagnato quotidianamente. Conosco bene Scamacca, abbiamo giocato insieme al Sassuolo; oggi ha voluto accompagnarmi qui perché abbiamo casa insieme. Obiettivi? Pensiamo a una gara per volta".

 

 

La conferenza stampa integrale di presentazione è disponibile sulla pagina Facebook "Ascoli Calcio 1898 FC SpA".