Breaking News

23 Oct, 10:46 Prenota la tua Black o Platinum Card entro il 14 novembre all’Ascoli Store o nello store online
21 Aug, 12:37 Scarica l’App dell’Ascoli Calcio e resta connesso h24 col mondo bianconero

Queste le parole di Mister Dionigi, al termine della sfida con il Crotone:

 

“Penso che non sia quello di oggi il punto di ripartenza, la ripartenza c’era già stata a Venezia, dove la squadra avrebbe meritato la vittoria; oggi è stata l’ennesima dimostrazione che siamo sulla strada giusta, sia dal punto di vista prettamente caratteriale sia per quanto riguarda la prestazione tattica. Io l’anima di questo gruppo? Mi sono presentato con umiltà mettendomi al servizio dei ragazzi e pretendendo la massima voglia di dimostrare che non erano i giocatori dipinti fino a quel momento, ho chiesto una reazione di orgoglio per una piazza importante come quella di Ascoli. Costa Pinto? Non lo conoscevo, ma ha qualità ed è molto intelligente, ha fatto in campo quello che avevo chiesto, così come tutti gli altri. Brosco, Ninkovic e Valentini? Con l'emergenza in cui eravamo, ho finito addirittura con Troiano difensore centrale, Brosco all'ultimo momento ha avuto un risentimento, mentre speriamo che per Ninkovic non sia nulla di serio. I prestiti e i contratti in scadenza al 30 giugno? Resteranno tutti all'Ascoli per loro scelta e questo mi rende orgoglioso perché hanno dimostrato senso di appartenenza. Resteremo uniti fino alla fine e mi ritengo soddisfatto anche se abbiamo ancora  tanto lavoro da fare".

 

La conferenza stampa integrale è visibile sulla pagina Facebook "Ascoli Calcio 1898 FC SpA".