Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Mister Zanetti, al fianco del DS Tesoro nella conferenza stampa indetta in occasione del raduno della squadra, ha commentato così il mercato dell'Ascoli:

 

"Col Direttore abbiamo condiviso tutto, ragionando sulle caratteristiche dei calciatori e sulle idee di gioco, ci sentiamo continuamente, c'è piena sintonia, sta facendo un ottimo lavoro, si sta occupando dei rinnovi dei ragazzi che hanno fatto bene lo scorso anno, siamo ancora un cantiere aperto, ho tanti giovani interessanti da valutare, a fine ritiro farò il mio report sulla squadra".

 

Il tecnico ha così risposto alla domanda su chi avrebbe ereditato la fascia di capitano lasciata da Padella:

 

"Quella del capitano è per me una figura importante, ci sono due o tre ragazzi che hanno gradi e personalità per ricoprire questo ruolo, ma, al di là dei nomi, voglio conoscere bene le persone, voglio che il capitano rispecchi le mie idee e la mia mentalità, tutti aspetti che capirò in queste due settimane di ritiro".

 

Mister Zanetti si è detto entusiasta per questa nuova avventura: "Ho contato i giorni che mancavano per arrivare ad oggi, per me è una grandissima opportunità e voglio trasmettere ai ragazzi l'importanza dell'opportunità che hanno di giocare in una piazza straordinaria come questa. Per gli avversari venire a giocare ad Ascoli sarà dura, voglio portare l'Ascoli in alto, non voglio fare proclami, ma posso promettere che darò per l'Ascoli tutto, darò la vita, dedicherò la metà del tempo alla mia famiglia e l'altra metà all'Ascoli; questo è il mio concetto di lavoro".