Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L’Ascoli Calcio è sempre al fianco dei propri partner commerciali e organizza per loro l’ ASCOLI PLAY CUP, il 1° torneo eSport rivolto alle aziende, che vi prenderanno parte con un proprio rappresentante, scelto fra il titolare, un famigliare o un lavoratore dipendente.
L’Ascoli Play Cup si sviluppa in due fasi: la fase 1 prevede una serie di partite in cui si affrontano tutti i rappresentanti delle aziende partecipanti.
Al termine della prima fase sarà stilata la classifica generale (3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta) e le prime quattro aziende accederanno alla “fase 2”.
E’ proprio in questa seconda fase che entrano “in campo” quattro calciatori dell’Ascoli, che affronteranno i quattro classificati della “fase 1” in partite ad eliminazione diretta.
Il vincitore dell’ASCOLI PLAY CUP, se sarà un rappresentante di un’azienda, avrà diritto a trascorrere una giornata con la squadra in occasione del ritiro precampionato; se il vincitore sarà un calciatore avrà diritto ad una visita presso una delle aziende partecipanti a sua scelta.

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Simone Padoin è di Gemona del Friuli, ma bergamasco d’adozione: cresciuto nel settore giovanile dell’Atalanta, squadra in cui ha militato dal 2007 al 2012, ha messo radici proprio nel bergamasco, dove vive con sua moglie Valentina e i figli Andrea, Daniele e Gabriele. La famiglia Padoin, in linea con quanto richiesto dalla Società, è rimasta però nella casa di Grottammare.

 

Come sta la sua famiglia?

“Stiamo tutti bene, anche se ho i miei genitori a Gemona del Friuli, mio fratello a Udine, i suoceri e due fratelli di mia moglie in provincia di Bergamo. Devo dire che qui è più tranquillo e spero che la situazione resti così; la gente ha capito la gravità del momento, in giro non c’è nessuno e per questo faccio i complimenti alle persone del posto. Esco una volta a settimana per fare la spesa per la famiglia”.

 

Cosa pensa della situazione?

“E’ complicatissima, al Nord drammatica; mi dicono che si sentono le sirene delle ambulanze e le campane di chiese che suonano a morto”.

 

Conosce qualcuno che è stato coinvolto dal virus?

“Non persone di calcio, ma sono mancate tante altre di Bergamo che conoscevo, anche clienti del negozio di mia moglie nel bergamasco”.

 

E’ papà di tre bambini, Andrea e Daniele, due gemelli di 5 anni e Gabriele, di tre anni e mezzo: come ha spiegato ai suoi figli la situazione?

“Io e Valentina abbiamo detto loro che nell’aria c’è una ‘bua’ e per questo dobbiamo stare chiusi in casa; mi vedono uscire per andare a fare spesa con guanti e mascherina e quindi hanno capito, o meglio, lo hanno accettato. Con mia moglie cerchiamo di tenerli impegnati, con lei cucinano pizza, muffin, pan cake, mentre io gioco con loro ai Lego o organizzo cacce al tesoro”.

 

Il 18 marzo è stato il tuo compleanno. Come ha ‘festeggiato’?

“E’ stato un compleanno molto strano, mi hanno mandato a fare spesa e al mio ritorno mia moglie e i figli avevano allestito a festa con i palloncini e un dolce al cioccolato con candeline”.

 

Come si sta allenando?

“Fortunatamente in questi anni pian piano mi sono creato una piccola palestra di attrezzi e macchinari e quindi sono a posto, poi c’è anche mia moglie che sta studiando da personal trainer. Alcuni miei compagni hanno invece dovuto acquistare tapis roulant o cyclette”.

 

Quanto aiutano i gruppi whatsapp e le video chiamate?

“Con il gruppo whatsapp della squadra ci teniamo costantemente in contatto e lo staff ci fornisce i programmi di lavoro; le video chiamate le utilizzo per i famigliari e i suoceri; questi ultimi non li vediamo da Natale, i miei genitori invece erano venuti a trovarci qualche giorno prima del decreto”.

 

C’è stato un momento in cui ha avuto paura? Cosa la spaventa adesso?

“La sera quando mi confronto con mia moglie su questa situazione la cosa che ci fa più paura è non sapere quanto durerà, come e quando ne usciremo, è questo che mi fa più paura”.

 

Da proprietario della “Simone Padoin Fashion Deluxe”, atelier di abbigliamento di Seriate, come pensa che ci si riprenderà da una crisi economica come quella attuale?

“Mia moglie aveva deciso di chiudere ancor prima che diventasse obbligatorio, in linea con altri esercizi commerciali di Bergamo. La situazione economica per tutti quelli che hanno un’attività commerciale è tragica, in generale c’è gente che fa fatica a mangiare, ci sono lavoratori autonomi, partite IVA, gente che basa il proprio guadagno sul lavoro che ora non può svolgere. L’esempio dell’attività di mia moglie è quella di tanti altri: ci si trova con un magazzino pieno di merce che non si potrà vendere e che bisognerà pagare a 30, 60, 90 giorni. Penso che lo Stato dovrebbe dare una grande mano e che debba esserci solidarietà in queste situazioni, l’Europa può dimostrare il suo valore in questi gravi frangenti”.

 

Pensa che si riuscirà a terminare il campionato?

“E’ tutto in divenire, credo che dopo Pasqua si potrà fare una valutazione. Non avrei problemi a riprendere a giocare anche a giugno o luglio, nonostante le alte temperature. Per la correttezza e l’equità dei campionati credo che sarebbe ideale terminarli. Poi ci saranno club come il Benevento, che chiaramente vorrà terminare la stagione, altri che invece sono in zona retrocessione e che vorranno annullare il campionato. Noi giocatori abbiamo voglia di riprendere, è chiaro, ma compatibilmente con la situazione sanitaria. Il primo dovere civile è la garanzia della salute nostra e degli altri”.

 

Come cambierà il calcio?

“Non penso che tornerà come prima, ora si vede tutto nero. Quando si è fermato il calcio tante persone hanno detto come prima cosa che i calciatori guadagnavano tanto e dovevano ridursi gli ingaggi. Io penso che se la Juventus ha giocatori strapagati è perché il calcio fa muovere tanti soldi a tutto il sistema. In questo momento è compito di ogni componente dover rinunciare a qualcosa. Anche lo Stato deve fare la sua parte, non solo i giocatori; il calcio è un’industria che dà da mangiare a tante persone, per questo credo che, per quanto possibile, il sostegno dello Stato sia importante. Noi giocatori possiamo ragionare su eventuali aiuti, siamo i primi a voler dare una mano al nostro calcio”.

 

“Rinascerò, rinascerai, quando tutto sarà finito torneremo a vedere le stelle” – sono le parole della canzone di Facchinetti. Come è nato il suo coinvolgimento nel videoclip solidale?

“E’ stata un’idea benefica di Roby Facchinetti, mi ha contattato Yuri, il marito della figlia che conosco perché ha una palestra a Bergamo. Mi ha detto che Facchinetti aveva piacere ad avermi nel video della canzone, grazie alla quale si raccoglieranno fondi per Bergamo. In questo momento tutti ci stiamo dando da fare per chi è in difficoltà, è la solidarietà la parte bella di quello che sta accadendo”.

 

Qual è la prima cosa che farà Padoin quando tutto sarà finito?

“Una bella passeggiata all’aria aperta con la mia famiglia”.

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il Patron Massimo Pulcinelli e tutta la Società bianconera esprimono profondo cordoglio al Direttore Sportivo Tesoro per la scomparsa del caro nonno Antonio. Giungano alla Famiglia Tesoro le più sentite condoglianze.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

La Lega Serie B e le 20 società associate scendono in campo a sostegno della ricerca scientifica del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) sul Coronavirus, con SMS o chiamata da rete fissa al numero 45587 dal 28 marzo al 16 aprile. 

Una campagna di raccolta fondi inizialmente nata per “B come Bambini” il progetto della Lega B a sostegno dell’assistenza ai familiari dei pazienti ricoverati nei tre ospedali pediatrici italiani, Bambino Gesù di Roma, Meyer di Firenze e Gaslini di Genova, ma che, vista l’emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il nostro Paese, anche grazie alla sensibilità delle tre strutture pediatriche, si è trasformato in un progetto attuale e necessario. “I più piccoli per i più grandi” è il senso della scelta che ha guidato la Fondazione Bambino Gesù di Roma, l’Associazione Gaslini Onlus di Genova e la Fondazione Meyer di Firenze a individuare, quale beneficiario della raccolta, lo studio dei meccanismi che portano il Coronavirus a provocare infezioni e determinare malattie infettive per lo sviluppo di terapie innovative del CNR. Partner dell’iniziativa è Ispra, Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale.

Il Presidente della Lega Serie B, Mauro Balata: “Il nostro Paese, come il resto del mondo, sta attraversando un momento difficile a causa dell’emergenza sanitaria del Covid-19. La Lega Serie B e le 20 Società associate, dopo la recente decisione dell’Assemblea di acquistare dispositivi medici da donare a 20 strutture ospedaliere del territorio, si pongono al fianco del CNR per sostenere l’attività di ricerca scientifica per la cura del Coronavirus. Ringrazio la Fondazione Bambino Gesù, l’Associazione Gaslini Onlus e la Fondazione Meyer per questo gesto d’amore ricco di significati ed esempio per tutto il Paese. Aiutiamo la ricerca donando al 45587”.

 

Il Presidente del Cnr, Massimo Inguscio: “Ringrazio sentitamente la Lega Serie B e B Solidale Onlus, che con il progetto “I più piccoli per i più grandi”, attraverso la Fondazione Bambino Gesù di Roma, l’Associazione Gaslini Onlus di Genova e la Fondazione Meyer di Firenze, aiuterà lo studio di terapie innovative sul Coronavirus del CNR: le nostre ricercatrici e i nostri ricercatori saranno come sempre all’altezza! La ricerca è l'asse su cui bisogna costruire il futuro. La ricerca come resistenza, per mitigare gli effetti del Coronavirus e cercare le possibili soluzioni, ma anche come resilienza, per evitare che certe cose si ripetano. Questo vuol dire costruire un mondo nuovo nel quale la multidisciplinarietà di cui il CNR è un esempio avrà un peso decisivo. Diamo atto al governo di avere ascoltato e seguito sin dall'inizio le indicazioni della scienza su come affrontare il virus: altrove qualcuno all’inizio ha dato poca importanza all'allarme degli scienziati, salvo poi ricredersi. Ora bisogna che, intrapresa questa strada, non la si abbandoni più”.

Dal giorno in cui è scoppiata in Italia l’emergenza sanitaria da Covid-19, i ricercatori del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) hanno messo in campo le loro competenze e la loro esperienza, dando il via alla prima attività di ricerca sul Coronavirus a livello nazionale. Il progetto di ricerca sul Covid-19 del CNR, guidato dal Dipartimento di scienze biomediche (Dsb), si pone l’obiettivo di individuare i cosiddetti bersagli cellulari specifici per poi, successivamente, ideare farmaci per la terapia delle infezioni virali, con tecniche che vanno dalla biologia molecolare e cellulare, agli studi morfologici, agli screening di un grande numero di molecole che possano interagire con il meccanismo biologico e all'analisi bioinformatica e modellistica molecolare. Il CNR da sempre si occupa di ricerca di base fino allo studio delle malattie umane e agli interventi terapeutici innovativi, con lo scopo ultimo di scoprire nuove opportunità per migliorare la salute e il benessere delle persone. Partendo da questo principio, il CNR ha deciso di mettere a disposizione le proprie risorse e competenze per affiancare il paese in questo momento difficile.

Dal 28 marzo al 16 aprile 2020, inviando un SMS al numero solidale 45587 si potranno donare 2 euro con SMS da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad,PosteMobile, Coop Voce, Tiscali; il valore della donazione sarà di 5 euro per ogni chiamata da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze e PosteMobile e di 5 o 10 euro per ciascuna chiamata da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Riccardo Brosco sta trascorrendo queste settimane di emergenza Coronavirus nel suo domicilio di Grottammare in compagnia della fidanzata Nicole.

 

Qual è la giornata tipo di Riccardo Brosco nelle ultime settimane?

“Sveglia non troppo presto, colazione, poi preparo il pranzo insieme a Nicole, guardiamo qualche serie TV di Netflix, giochiamo a carte, leggo qualche libro – in questo momento la biografia di Kobe Bean Bryant – nel tardo pomeriggio mi alleno e poi si prepara cena”.

 

Che allenamenti sta svolgendo?

“I preparatori ci hanno inviato un programma a seconda delle condizioni in cui riusciamo ad allenarci: chi può lavorare solo dentro casa ha più esercizi cardio a differenza di chi ha la possibilità di uscire in giardino. Personalmente faccio due giorni di corsa e uno di forza, in genere inizio alle 17:00 immaginando che, se riprenderemo a giocare, le partite si disputeranno prevalentemente di sera. A Grottammare ho una casa a due piani quindi utilizzo le scale, faccio delle sessioni con corda, elastici, le bottiglie di acqua sono i miei pesi, faccio un po’ di corsetta sotto casa”.

 

Come è cambiata la sua vita?

“Sono diventato un vero uomo di casa, pulisco, preparo da mangiare, faccio cose che mai avrei pensato di fare, ma questa esperienza mi sta servendo per capire cosa significa stare sempre chiusi in casa

 

Cosa le manca di più?

“Se parliamo di calcio mi manca molto la routine giornaliera, svegliarmi e andare al campo, staccare il cervello tre ore e poi tornare a casa e rilassarmi. La cosa più brutta è non avere contatti con nessuno, con la famiglia, gli amici, non vedo i miei genitori da due mesi, facciamo le video chiamate, ma non è la stessa cosa. All’inizio dell’emergenza c’è stata un po’ di apprensione per mio padre, che era stato in una spa di Abano Terme e quindi al suo ritorno ha fatto i 15 giorni di quarantena”.

 

Cosa scrivete in questo periodo nel gruppo whatsapp di squadra?

“Intanto ci sentiamo tutti i giorni, scriviamo cose utili, riguardanti il nostro stato di forma, il lavoro, se e quando riprenderà il campionato; a volte condividiamo anche video simpatici per sdrammatizzare questa situazione”.

 

Pensa che si riuscirà a terminare il campionato?

“Ritengo che la salute venga prima di tutto e in questo momento stride un po’ parlare di calcio, anche se è sempre stata la passione nazionale ed anche la mia, visto che ne ho fatto un lavoro. La salute ha la precedenza su tutto. Se ci fossero in seguito le condizioni per far proseguire i campionati, penso che giocare ogni tre giorni favorisca le squadre con una rosa più ampia, con calciatori doppi in ogni ruolo; sarà un campionato totalmente diverso. In Cina la vita sta riprendendo pian piano in questi giorni e credo che l’Italia rispetto a loro sia indietro di un mese circa. Vedremo”.

 

Come e in cosa si sentirà cambiato Brosco ad emergenza finita?

“Sto cogliendo nel profondo le cose più importanti, percepisco con più consapevolezza determinate situazioni e capisco meglio anche la mia ragazza, che sta spesso in casa quando vado ad allenarmi”.

 

Quando fu rinviata Ascoli-Cremonese si aspettava tutto questo?

“No, assolutamente, all’inizio dell’epidemia molti dicevano che si trattava di un’influenza, ricordo che quel giorno avevamo tutti voglia di giocare. Col senno di poi dico che non si sarebbe dovuto giocare quel giorno e neppure le partite successive. Forse il rinvio di due o tre gare in quella fase ci avrebbe oggi consentito di ricominciare prima. Sono solo mie supposizioni”.

 

C’è un’immagine che l’ha colpita particolarmente in questo periodo?

“Sì, i mezzi militari in fila per trasportare le bare, immagini molto forti come quelle delle persone intubate”.

 

Chiudiamo col calcio giocato: qual è la partita che le è rimasta sullo stomaco?

“Quella col Pescara, non l’ho ancora digerita, credo che abbiamo giocato una buona gara. Peccato perché l’ultimo periodo abbiamo avuto tanta sfortuna in certi episodi, mi viene in mente il gol di testa di Provedel, la fotografia di un periodo molto sfortunato”.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'attaccante bianconero Nikola Ninkovic dalla Serbia fa sapere: "Sono con la mia famiglia, non è successo assolutamente nulla di quanto riportato dai media. Sono a casa per il periodo di quarantena necessaria per chi rientra dall'Italia".



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero
Comunicato
  • 19 March 2020

In merito alla presunta notizia, rimbalzata da Belgrado su possibili denunce delle autorità serbe a carico di Nikola Ninkovic per aver ignorato le disposizioni sull'auto-isolamento in vigore in quel Paese, l'Ascoli Calcio 1898 FC SpA sottolinea come in data 11 marzo 2020 abbia fornito precise indicazioni a tutti i propri tesserati in merito ai comportamenti da tenere in questo periodo di forzosa inattività. Comportamenti che richiamano alle disposizioni delle autorità pubbliche e sportive nell'ottica del contenimento della diffusione del Virus Covid 19.
 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il Patron dell'Ascoli Calcio Massimo Pulcinelli, nella grande sfida a cui l'Italia intera è chiamata a rispondere in questo periodo, ha voluto lanciare un messaggio di solidarietà con l'auspicio che la difficile situazione attuale possa essere superata quanto prima.

 

Cari sostenitori dell’Ascoli Calcio,
la nostra gloriosa Società è fondata su valori che da sempre sono alla base del calcio:
S come Salute, R come Rispetto, P come Passione e Professionalità. Tra le nostre priorità quella di prenderci cura dei nostri atleti, dei collaboratori, dei partner e dei tifosi. Questi valori si fanno sentire ancora più forti in un momento tanto delicato, che vede tutti noi impegnati ad affrontare la difficile sfida del coronavirus (COVID-19), dichiarata pandemia mercoledì scorso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Il nostro pensiero va alle persone che sono state colpite da questo evento terribile e ringraziamo il nostro Sindaco, gli operatori sanitari, le comunità locali e i governi di tutto il mondo che lavorano in prima linea per contenere questo coronavirus. Speriamo di vedervi presto 'in campo', per tornare a sognare e tifare tutti insieme per i nostri calciatori.



Massimo Pulcinelli
 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

A seguito del comunicato diffuso dalla Virtus Entella riguardante la positività di un dirigente al COVID-19, l’Ascoli Calcio comunica di essersi attivata per predisporre tutte le procedure necessarie avendo affrontato in Campionato l’Entella lo scorso 8 marzo a Chiavari. Il Club bianconero informa che al momento tutti i tesserati dell’Ascoli sono in ottime condizioni fisiche.
 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

A seguito del comunicato della Lega B, che, stante la sospensione di tutte le competizioni fino al 3 aprile 2020, ha invitato i club cadetti ad interrompere gli allenamenti per almeno sette giorni, si informa che la preparazione dei bianconeri non riprenderà domani, come precedentemente stabilito. 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'assemblea di Lega B, tenutasi oggi in conference call, ha deliberato l’acquisto di venti dispositivi di ventilazione polmonare da donare ad altrettante strutture ospedaliere del Paese, che saranno indicate dalle venti società che partecipano al campionato di Serie BKT.
‘Stiamo vivendo un’emergenza – ha detto il presidente Balata – e questo tipo di strumentazione è quello che serve maggiormente nelle strutture ospedaliere per affrontarla. Siamo il campionato degli italiani, presente in tutte le parti del nostro meraviglioso Paese e per questo le nostre società indicheranno una struttura che ha necessità di questa apparecchiatura’. Sempre il presidente Balata è in contatto e ha informato le istituzioni governative attraverso il ministero dello sport per condividere al meglio il percorso di donazione.

Sempre sul tema Coronavirus l’Assemblea, nell’auspicio che si possa riprendere al più presto l’attività con la massima garanzia della salute di tutti, ha stabilito di attuare ogni azione possibile per portare a compimento il campionato secondo la formula prevista dal regolamento.

Infine l’Assemblea ha deciso di concordare una linea comune con l’Associazione calciatori per stabilire le modalità di prosecuzione degli allenamenti dopo lo stop previsto in questi giorni.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'Ascoli Calcio annuncia con soddisfazione di aver siglato un accordo di partnership per le stagioni 2019/20 e 2020/21 con la “SA.NI CORPORATE SRL ”, azienda romana leader nello sviluppo di elettromedicali. La sinergia con l'azienda, specializzata nella tecnologia di biometria digitalizzata, offrirà strumenti all'avanguardia per approfondire lo studio diagnostico della postura.

Grazie alla partnership con la SA.NI CORPORATE, l'Ascoli Calcio potrà coniugare il know how dello staff medico sanitario bianconero con strumenti all'avanguardia per la cura dei calciatori.

Si tratta del primo passo verso la realizzazione di un progetto che la società sta ultimando, che sarà presentato nei prossimi mesi e che punta ad essere fiore all'occhiello della medicina sportiva nel Piceno e non solo.

L'Ascoli Calcio accoglie con un caloroso benvenuto l'ingresso della SA.NI CORPORATE nella grande famiglia bianconera.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

La Lega nazionale Professionisti B,


- visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, con particolare riguardo all’art. 1 co. 1, lett. d) di tale provvedimento;
- visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 “Misure urgenti di contenimento del contagio su tutto il territorio nazionale”, con particolare riguardo all’art. 1 co. 3, di tale provvedimento ai sensi del quale “sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti […];
- visto il C.U. LNPB n. 124 dell’11 marzo 2020 con il quale, anche a seguito del C.U. FIGC n. 179/A del 10 marzo 2020, è stata disposta la sospensione di tutte le competizioni organizzate dalla LNPB fino al 3 aprile 2020;
- in considerazione dell’emergenza da COVID-19, del rapido evolversi della gravosa situazione, delle previsioni relative alla rapida diffusione del contagio nonché delle prescrizioni contenute, da ultimo, nel D.P.C.M. dell’11 marzo 2020;
- allo scopo di non vanificare gli evidenti e gravosi sforzi delle Autorità sanitarie, costantemente impegnate su tutto il territorio nazionale;

 


trasmette ulteriori suggerimenti con l‘obiettivo di tutelare la salute dei tesserati e di migliorare ed agevolare la gestione degli eventi in continua evoluzione:

 


1. stante la sospensione di tutte le competizioni organizzate dalla LNPB fino al 3 aprile 2020, si consiglia fortemente l’interruzione degli allenamenti per almeno 7 giorni;

 


2. a tutti i tesserati si raccomanda vivamente, come previsto dal D.P.C.M. dell’11 marzo 2020, di restare presso il proprio domicilio, non rientrando presso le proprie residenze e di evitare contatti sociali e spostamenti non strettamente necessari;

 

3. si raccomanda, altresì, di restare in continuo e stretto contatto con i rispettivi staff medicosanitari, onde poter consentire agli stessi la costante possibilità di “effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19”, così come previsto dai DPCM dell’8 e 9 marzo 2020;

 


4. fino ad eventuali nuove ed ulteriori comunicazioni, si raccomanda ancora una volta di seguire le indicazioni della FMSI.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'attività dei bianconeri, che hanno sostenuto l'ultima seduta di allenamento ieri al Picchio Village, sarà sospesa fino a sabato 14 marzo.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B, col comunicato ufficiale n. 124 dell’11 marzo 2020,

 

visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, con particolare riguardo all’art. 1 co. 1, lett. d) di tale provvedimento;


- visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 “Misure urgenti di contenimento del contagio su tutto il territorio nazionale”, con particolare riguardo all’art. 1 co. 3, di tale provvedimento ai sensi del quale “sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti d’interesse nazionale dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali; resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. (…)”;


- vista l’efficacia delle disposizioni del predetto Decreto sino al 3 aprile 2020;


- visto il C.U. FIGC n. 179/A del 10 marzo 2020, il quale delibera “di sospendere sino al 3 aprile 2020 tutte le competizioni sportive calcistiche organizzate sotto l’egida della FIGC”;


- ritenuto nel caso di specie, in stretta aderenza ai predetti Decreti ed al C.U. FIGC summenzionato, di dover derogare alle previsioni di cui al C.U. LNPB n. 117 del 5 marzo 2020 (“Gare a porte chiuse per tutte le competizioni LNPB”);

 

 

 

ha disposto:


- la sospensione di tutte le gare organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B (ovvero, Campionato Serie BKT 2019/2020 e Campionato Primavera 2 2019/2020) in programma nel corso di tutto il periodo di vigenza delle prescrizioni imposte dal D.P.C.M. del 9 marzo 2020 nonché dal C.U. FIGC n.179 del 10 marzo 2020 e, comunque, sino a quando le disposizioni statali e federali non intervengano a modificare le stesse;

- di doversi intendere l’utilizzo “a porte chiuse” degli impianti sportivi, unicamente per le sedute di allenamento degli atleti professionisti, così come disposto dal D.P.C.M. del 9 marzo 2020.




Si invitano le società a:


- effettuare, a mezzo del proprio staff sanitario, gli opportuni ed idonei controlli per contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra atleti, tecnici, dirigenti e accompagnatori nel corso delle sedute di allenamento;

- attenersi scrupolosamente al rispetto delle raccomandazioni igienico-sanitarie di cui al D.P.C.M. del 4 marzo 2020, invitando anche tutti i propri tesserati e dipendenti a rispettarle.
 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

I bianconeri oggi pomeriggio hanno svolto al Picchio Village una seduta di allenamento diretta dal preparatore atletico Artico e dall'addetto al recupero infortunati Salvatori: attivazione in palestra a gruppi, lavori propriocettivi, mobilità articolare e lavori preventivi il programma svolto.

Terapie e lavori individuali per Beretta, Ranieri e Rosseti.

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il presidente Gabriele Gravina ha aperto i lavori alle ore 14 con i consiglieri: Dal Pino, Marotta e Lotito per la Lega di A; Balata per la Lega B; Ghirelli, Baumgartner e Lo Monaco per la Lega Pro; Sibilia, Acciardi, Frascà e Franchi per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Calcagno e Gama per gli atleti; Beretta e Giatras per i tecnici; il presidente dell’AIA Nicchi; il presidente del Settore Giovanile e Scolastico Tisci; il presidente del Settore Tecnico Albertini; il segretario generale Brunelli; la presidente della Divisione Calcio Femminile Mantovani; il membro UEFA nel Consiglio della FIFA Christillin; presidente ECA e membro Comitato Esecutivo della UEFA Agnelli. Invitato, in qualità di uditore, il presidente dell’AIAC Ulivieri. Tutti i consiglieri si sono collegati in conference call, fatta eccezione per Gravina, Lotito e Ghirelli, presenti in sede.

 

Informativa Covid-19: relativi provvedimenti

 

 

Introducendo il punto all’ordine del giorno, il presidente Gravina ha relazionato il Consiglio in merito alle interlocuzioni intercorse negli ultimi giorni con le autorità governative e con il presidente del CONI. In conseguenza di quanto disposto dal DPCM firmato il 9 marzo, il Consiglio ha sospeso le partite organizzate dalle Leghe in programma su tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile.

Stante l’attuale situazione, anche alla luce delle auspicabili ulteriori disposizioni governative per agevolazioni fiscali e contributive, il Consiglio ha conferito delega al presidente federale per allineare le disposizioni della FIGC in materia e per valutare, ed eventualmente emanare, il differimento delle scadenze per l’iscrizione ai campionati della stagione sportiva 2020/2021 dal 22 al 30 giugno.

Con riferimento al recupero delle gare della Serie A, tenuto conto che le altre Leghe non hanno scadenze internazionali e quindi una più ampia marginalità di programmazione, il presidente federale ha proposto alla Lega di Serie A, attraverso lo scivolamento delle giornate, di sfruttare tutte le date a disposizione fino al 31 maggio.

Qualora l’emergenza Covid-19 non dovesse consentire la conclusione dei campionati, il presidente Gravina ha sottoposto all’attenzione delle Leghe interessate alcune ipotesi su cui discutere nella riunione, già fissata, del Consiglio Federale del 23 marzo pv. Senza alcun ordine di priorità, un’ipotesi potrebbe essere la non assegnazione del titolo di Campione d’Italia e conseguente comunicazione alla UEFA delle società qualificate alle coppe europee; un’altra sarebbe far riferimento alla classifica maturata fino al momento dell’interruzione; terza ed ultima ipotesi, far disputare solo i play off per il titolo di Campione d’Italia ed i play out per la retrocessione in Serie B.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Si è svolta oggi pomeriggio al Foro Italico una riunione, indetta dal presidente del CONI Giovanni Malagò, e alla quale hanno partecipato i rappresentanti delle Federazioni degli Sport di Squadra, unitamente al Segretario Generale Carlo Mornati.

 

Dopo aver ascoltato le opinioni di tutti gli intervenuti (alcuni in presenza, altri via Skype), il Presidente Malagò ha pubblicamente ringraziato i Presidenti federali e le Federazioni per la grande coesione e l’apprezzata unità di intenti manifestate in un’occasione così delicata per il Paese e in particolare per il mondo dello sport che non ha precedenti nella storia.

 

Confermando che in ogni azione e circostanza la tutela della salute è la priorità assoluta di tutti, al termine della riunione il CONI all’unanimità ha stabilito che:

 

1- tutte le decisioni prese dalle singole FSN e DSA fino ad oggi sono da considerarsi corrette e nel pieno rispetto delle norme e delle leggi emanate e attualmente in vigore;
2- sono sospese tutte le attività sportive ad ogni livello fino al 3 aprile 2020;
3- per ottemperare al punto sopra descritto, viene richiesto al Governo di emanare un apposito DPCM che possa superare quello attuale in corso di validità;
4- di chiedere alle Regioni, pur nel rispetto dell’autonomia costituzionale, di uniformare le singole ordinanze ai decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri al fine di non creare divergenti applicazioni della stessa materia nei vari territori;
5- viene altresì richiesto al Governo di inserire anche il comparto sport, sia professionistico sia dilettantistico, nell’annunciato piano di sostegno economico che possa compensare i disagi e le emergenze che lo sport italiano ha affrontato finora con responsabilità e senso del dovere, rinunciando in alcuni casi particolari allo svolgimento della regolare attività senza possibilità di recupero nelle prossime settimane a causa di specifiche temporalità delle manifestazioni.

 

Il Presidente Malagò è stato delegato da tutti di informare oggi stesso il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, e il Ministro per le Politiche Giovanili e lo Sport, Vincenzo Spadafora, sulle risultanze dell’incontro.

 

Il CONI ricorda altresì che le competizioni a carattere internazionale, sia per i club sia per le nazionali, non rientrano nella disponibilità giurisdizionale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano e che quindi non possono essere regolate dalle decisioni odierne.

 

Il CONI da giorni sta sostenendo e continuerà a sostenere le singole Federazioni in tutte le iniziative che intenderanno intraprendere con le rispettive organizzazioni internazionali (europee e mondiali) al fine di armonizzare i calendari e gli eventi anche in vista delle prossime scadenze legate alle qualificazioni olimpiche.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

La Lega Serie B precisa che dall’inizio dell’emergenza dovuta al diffondersi del virus Covid – 19 si è sempre attenuta alle prescrizioni contenute dai decreti emessi dalle competenti autorità e dal Governo.
Stessa condotta trasparente e lineare ha mantenuto anche in occasione della 28^ giornata di campionato, nel rigoroso rispetto di quanto previsto nel Dpcm emanato questa mattina dalla presidenza del Consiglio dei ministri, nel quale è contenuta la previsione della disputa a porte chiuse delle gare su tutto il territorio nazionale.
Allo stesso modo, anche nel futuro prossimo futuro, la Lega B si atterrà alle eventuali ulteriori disposizioni che saranno diffuse dalle autorità competenti.
 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero
V. ENTELLA-ASCOLI 3-0
  • 08 March 2020

V. ENTELLA (4-3-1-2): Contini; Settembrini, Poli, Pellizzer, Sala; Mazzitelli, Paolucci (46' Toscano), Dezi; Schenetti (81' Nizzetto); G. De Luca (71' Chajia), Morra. A disp.: Zaccagno, Paroni, Currarino, Bruno, Crialese, Adorjan, Rodriguez, M. De Luca, Mancosu. All.: Boscaglia

ASCOLI (4-4-2): Leali; Andreoni, Gravillon, Valentini, Sernicola; Brlek (55' Pinto), Cavion, Eramo (79' Troiano), Morosini (55' Scamacca); Ninkovic, Trotta. A disp.: Marchegiani, Novi, Pucino, Ferigra, Sankoh, Petrucci, Piccinocchi, Covic, Matos. All.: Stellone

ARBITRO: Robilotta di Sala Consilina

RETI: 8' Paolucci (E), 13' Poli (E), 22' rig.  G. De Luca (E)

NOTE: Ammoniti Valentini (A), Pellizzer (E), Poli (E), Sernicola (A). Rec. 1' pt, 4' st.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Sono 23 i bianconeri convocati da Mister Stellone per la trasferta di Chiavari. Non recupera Padoin, che si aggiunge alle assenze dei lungodegenti Beretta, Ranieri, Rosseti e a quella dello squalificato Brosco.

 

PORTIERI: Leali, Marchegiani, Novi

DIFENSORI: Andreoni, Ferigra, Gravillon, Pucino, Sernicola, Valentini

CENTROCAMPISTI: Brlek, Cavion, Costa Pinto, Covic, Eramo, Petrucci, Piccinocchi, Sankoh, Troiano

ATTACCANTI: Matos, Morosini, Ninkovic, Scamacca, Trotta

 

 

Squadra e staff sono in partenza per Coverciano, dove domattina sosterranno l'allenamento di rifinitura prima di trasferirsi a Chiavari.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'Ascoli Calcio comunica che, a causa di problemi tecnici di TicketOne, i rimborsi dei biglietti per Ascoli-Cremonese (https://www.ascolicalcio1898.it/index.php/news/dettaglio/rimborso-biglietti-ascoli-cremonese-info-utili) acquistati all'Oasi inizieranno da lunedì 9 marzo.

 

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Ivan Robilotta di Sala Consilina è l'Arbitro designato per dirigere V. ENTELLA-ASCOLI, match valido per la 28^ giornata del Campionato di Serie BKT, in programma domenica 8 marzo alle ore 15:00 al "Comunale" di Chiavari. Gli Assistenti sono Gamar Mokhtar della sezione di Lecco e Damiano Margani di quella di Latina. Quarto Ufficiale Lorenzo Illuzzi di Molfetta.

 


 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'Ascoli Calcio comunica che i rimborsi dei biglietti, acquistati per la partita ASCOLI-CREMONESE dello scorso 22 febbraio, dovranno essere richiesti dalle ore 16:30 di oggi, giovedì 5 marzo, fino alle ore 20:00 di giovedì 12 marzo. Oltre tale termine non sarà più possibile ottenere il rimborso.

I titoli non rimborsati non saranno validi per la gara di recupero.

Per richiedere il rimborso nei punti vendita e nello store è necessario riconsegnare il biglietto acquistato, senza il quale il rimborso non potrà essere effettuato.

 

Di seguito le modalità di rimborso:

I titoli acquistati sul web/call center saranno rimborsati automaticamente da TicketOne, con restituzione dell'importo del biglietto direttamente sulla carta di credito dell’acquirente, con visibilità del rimborso indicativamente di 15 gg lavorativi.
I titoli acquistati sui punti vendita TicketOne saranno rimborsati direttamente dal punto vendita di acquisto del biglietto, quindi bisognerà recarsi ESCLUSIVAMENTE presso il punto vendita dove è stato acquistato il biglietto.
I titoli acquistati presso lo Store dell'Ascoli Calcio saranno rimborsati ESCLUSIVAMENTE dallo Store. 

 

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il Giudice Sportivo, con riferimento alla gara Ascoli-Chievo disputata ieri pomeriggio, ha inflitto una giornata di squalifica al difensore bianconero Riccardo Brosco, ammonito per la quinta volta da inizio campionato.

Il capitano, dunque, non sarà della sfida di domenica prossima a Chiavari. Rientrerà invece l'altro difensore centrale Gravillon, che ieri ha scontato il turno di stop.

Restano in diffida Cavion, Padoin e Pucino.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B Mauro Balata con il comunicato n. 117 del 5 marzo 2020 ha disposto lo svolgimento “a porte chiuse” di tutte le gare organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie B (Campionato Serie BKT 2019/2020 e Campionato Primavera 2 2019/2020) che saranno disputate per tutto il periodo di vigenza delle prescrizioni imposte dal D.P.C.M. del 4 marzo 2020 (efficacia sino al 3 aprile 2020) e, comunque, sino a quando le disposizioni statali non modificheranno le stesse.

Queste le partite che l'Ascoli disputerà a porte chiuse:

ENTELLA-ASCOLI

ASCOLI-PERUGIA

VENEZIA-ASCOLI

ASCOLI-CROTONE



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Prosegue al Picchio Village la preparazione dei bianconeri, che domenica 8 marzo alle ore 15:00 affronteranno la Virtus Entella al "Comunale" di Chiavari. I titolari della sfida di ieri con il Chievo hanno svolto una seduta defaticante in piscina o in palestra; tutti gli altri sono stati impegnati in attivazione, esercitazione tecnica, sviluppi offensivi e partita a campo ridotto. Si è allenato a parte Padoin, terapie per Beretta, Ranieri e Rosseti.

Domani alle 11:00 è in programma una seduta di lavoro a porte chiuse; seguiranno il pranzo e la partenza per il ritiro di Coverciano.

 

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il mondo Ascoli si arricchisce di un nuovo importante partner commerciale, che fa dell'artigianalità, del made in Italy, del comfort e della sartorialità le leve del proprio successo. La Braddock e l'Ascoli Calcio hanno siglato un accordo di collaborazione per la stagione in corso e per la s.s. 2020/21. Il prestigioso brand di abbigliamento, nato in Veneto nei primi anni Novanta, realizzerà le divise che Dirigenti, staff tecnico e calciatori bianconeri indosseranno in tutte le occasioni pubbliche, conferenze stampa, partite ed eventi extra sportivi.

Il marchio Braddock, nuovo "Style partner" bianconero, è identificato da un trifoglio, simbolo nato nel 1992 dal connubio fra la tradizione sartoriale italiana e lo stile irlandese, da cui l'azienda è partita.

Artefici della rinascita del brand sono stati Innovatessile Srl e il giovane imprenditore napoletano  Umberto Cristiano, da sempre affascinato da un marchio che nasce nelle praterie irlandesi, dal pastore Brian Braddock che cuciva a mano capi di abbigliamento mentre pascolava il gregge.

La Braddock realizzerà per Dirigenza, staff tecnico e calciatori un abito monopetto grigio con camicia bianca (estiva) o nera (invernale), cravatta con marchio dell'Ascoli in bella vista, un cardigan, un impermeabile, uno smanicato e gli accessori invernali come cappello e guanti.


L'Ascoli Calcio accoglie con grande soddisfazione ed entusiasmo la neo-partnership con l'auspicio che il binomio fra il Club bianconero e la Braddock sia foriero di soddisfazioni reciproche.

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Domattina la squadra sosterrà una seduta di allenamento alle ore 11:00 al Picchio Village a porte chiuse; stesso programma per venerdì, giorno in cui è prevista la partenza anticipata per la tarsferta di Chiavari.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero
ASCOLI-CHIEVO 1-1
  • 04 March 2020

ASCOLI (4-4-2): Leali; Andreoni, Brosco, Valentini, Sernicola; Cavion, Petrucci (12' st Morosini), Piccinocchi (23' st Trotta), Brlek; Ninkovic, Scamacca (31' st Eramo). A disp. Marchegiani, Ferigra, Pucino, Troiano, Padoin, Matos, De Alcantara, Costa Pinto, Covic. All. Stellone.

CHIEVO (4-3-3): Semper; Dickmann, Leverbe, Cesar, Renzetti; Segre, Obi (20' st Di Noia), Esposito (41' st Zuelli); Giaccherini, Djordjevic (26' st Meggiorini), Vignato. A disp. Nardi, Cotali, Ivan, Vaisanen, Karamoko, Frey, Morsay, Rigione, Grubac. All. Aglietti. 
 

ARBITRO: Abbattista di Molfetta

RETI: 38' pt Djordjevic (C), 26' st Ninkovic (A)

NOTE: ammoniti Brlek (A), Obi (C), Vignato (C), Dickmann (C), Brosco (A). Rec. 0' pt, 4' st.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Con il Comunicato Ufficiale n. 114 del 4 marzo 2020, il Presidente della Lega Nazionale Professionisti B Mauro Balata ha disposto lo svolgimento a porte chiuse della gara ASCOLI-CHIEVOVERONA, valida per l’8^ giornata di ritorno del Campionato Serie BKT 2019/2020, in programma oggi, mercoledì 4 marzo 2020, allo stadio Del Duca di Ascoli.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

A seguito dell'ordinanza n. 3, emessa in data odierna dal Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli avente ad oggetto "misure urgenti in tema di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19", la partita di campionato Ascoli-Chievo al momento risulta rinviata a data da destinarsi essendo sospese "tutte le manifestazioni pubbliche, di qualsiasi natura" "dalle ore 00:00 di mercoledì 4 marzo 2020 e fino alle ore 24:00 dell'8 marzo 2020 sul territorio della regione Marche, diverso da quello ricompreso nella circoscrizione territoriale della Provincia di Pesaro e Urbino".



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Sono 24 i bianconeri convocati da Mister Stellone per la sfida di domani pomeriggio con il Chievo: 

 

PORTIERI: Leali, Marchegiani, Novi

DIFENSORI: Andreoni, Brosco, De Alcantara, Ferigra, Pucino, Sernicola, Valentini

CENTROCAMPISTI: Brlek, Cavion, Costa Pinto, Covic, Eramo, Padoin, Petrucci, Piccinocchi, Troiano

ATTACCANTI: Matos, Morosini, Ninkovic, Scamacca, Trotta

 

Indisponibili: Beretta, Ranieri, Rosseti, Sankoh

Squalificati: Gravillon

Diffidati: Brosco, Cavion, Padoin, Pucino



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

È Eugenio Abbattista di Molfetta l'Arbitro designato per dirigere Ascoli-Chievo, match valido per l'8^ giornata di ritorno del Campionato di Serie BKT, in programma mercoledì 4 marzo alle ore 18:50 allo stadio "Del Duca" di Ascoli. Gli Assistenti sono Orlando Pagnotta della sezione di Nocera Inferiore e Alessio Saccenti di quella di Modena. Quarto Ufficiale Federico Dionisi de L'Aquila. 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Oggi pomeriggio i bianconeri hanno iniziato a preparare al Picchio Village la sfida di mercoledì pomeriggio con il Chievo Verona: lavoro di scarico in palestra per i titolari della partita di ieri col Pescara; tutti gli altri sono stati impegnati in sviluppi offensivi e partita a tema. Assenti Sankoh, ancora alle prese con uno stato influenzale e Beretta, che domani si sottoporrà all'intervento chirurgico all'articolazione tibio-tarsica della caviglia sinistra presso il San Giuseppe Hospital di Arezzo (intervento eseguito dalla Dott.ssa Favilli).

Terapie e lavoro individuale per Ranieri e Rosseti.

Domani l'allenamento di rifinitura è fissato alle ore 15:00 allo stadio a porte chiuse.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Sono in vendita i biglietti per assistere ad ASCOLI-CHIEVO VERONA, match valido per l'8^ giornata di ritorno del Campionato di Serie BKT, in programma mercoledì alle ore 18:50 al "Cino e Lillo Del Duca". I prezzi dei biglietti sono consultabili nella sezione del sito "Biglietteria - Prezzi". Non sarà possibile acquistare i biglietti online nè effettuare il cambio nominativo.

Si precisa inoltre che, nel rispetto del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri adottato il 1° marzo 2020, non possono acquistare biglietti in nessun settore i residenti nelle regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, nonché nelle province di Pesaro Urbino e Savona. Si comunica inoltre che non sono in vendita i biglietti per il settore Ospiti.

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Per un bianconero che rientra dalla squalifica, Troiano, un altro è stato fermato dal Giudice Sportivo: si tratta di Andreaw Gravillon, ammonito ieri all'Adriatico per la decima volta da inizio campionato.

Entra in diffida Cavion, che va ad aggiungersi a Brosco, Padoin e Pucino.

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

La ripresa della preparazione è fissata per oggi alle ore 15:00 al Picchio Village a porte chiuse. I bianconeri, in ritiro da ieri sera, inizieranno a preparare la sfida col Chievo Verona, in programma mercoledì alle ore 18:50 al Del Duca.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

I bianconeri, dopo la sconfitta subita all'Adriatico di Pescara, da questa sera saranno in ritiro per preparare il match infrasettimanale di mercoledì pomeriggio con il Chievo Verona.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero
PESCARA-ASCOLI 2-1
  • 01 March 2020

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Zappa (85' Drudi), Bettella, Scognamiglio, Masciangelo; Busellato, Palmiero, Memushaj; Galano, Clemenza; Maniero (10' Borrelli, 66' Bocic). A disp.: Alastra, Farelli, Campagnaro, Melegoni, Bruno, Pavone, Marafini. All.: Legrottaglie

ASCOLI (4-4-2): Leali; Pucino, Brosco, Gravillon, Padoin; Eramo (81' Piccinocchi), Petrucci (67' Brlek), Cavion, Morosini (71' Ninkovic); Trotta, Scamacca. A disp.: Marchegiani, Novi, Valentini, Andreoni, Ferigra, De Alcantara, Sernicola, Covic. All.: Stellone

ARBITRO: Marinelli di Tivoli

RETI: 43' Busellato (P), 46' Morosini (A), 80' Memushaj (P)

NOTE: ammoniti Gravillon (A), Memushaj (P), Scamacca (A), Eramo (A), Trotta (A), Brlek (A), Cavion (A). Rec. 2' pt, 5' st



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Mister Stellone, prima della partenza per Pescara, ha parlato così in conferenza stampa:

 

"Con la sosta forzata abbiamo lavorato una settimana in più, è stato giusto non giocare, un po' meno se guardiamo la classifica anche se abbiamo due partite in meno  e la classifica andrebbe guardata fra due mesi. Col Pescara sarà un match importantissimo, teniamo molto a questa sfida, perché è un derby, perché all'andata l'Ascoli ha perso e perché ci saranno tanti tifosi. Sarà una sfida fra due squadre che occupano i bassifondi della classifica, da una parte il Pescara, reduce da tre sconfitte consecutive e intenzionato a uscire dalla crisi, dall'altra l'Ascoli che con una vittoria innalzerebbe morale ed entusiasmo. In queste gare servono rabbia, cattiveria, sangue agli occhi, poco fioretto e solo spada. Il rinvio di Ascoli-Cremonese? E' stato giusto non giocare, ma la decisione, qualunque essa sia, deve essere unica e valida per tutti".

La conferenza stampa integrale è disponibile sulla pagina Facebook Ascoli Calcio 1898 FC SpA.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Sono 22 i bianconeri convocati da Mister Stellone per la sfida di domani sera con il Pescara: agli indisponibili Beretta, Matos, Pinto, Ranieri, Rosseti, si aggiunge il forfait in extremis di Sankoh, febbricitante.

 

PORTIERI: Leali, Marchegiani, Novi

DIFENSORI: Andreoni, Brosco, De Alcantara, Ferigra, Gravillon, Pucino, Sernicola, Valentini

CENTROCAMPISTI: Brlek, Cavion, Covic, Eramo, Padoin, Petrucci, Piccinocchi, 

ATTACCANTI: Morosini, Ninkovic, Scamacca, Trotta

 

Indisponibili: Beretta, Matos, Pinto, Ranieri, Rosseti, Sankoh

Squalificati: Troiano

Diffidati: Brosco, Gravillon, Padoin, Pucino



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Prosegue al Picchio Village la preparazione dei bianconeri, che oggi pomeriggio, agli ordini di Mister Stellone, hanno svolto un allenamento incentrato su attivazione, esercitazione tecnica, sviluppi offensivi e partita a tema. Si è regolarmente allenato Ninkovic, ieri influenzato, mentre hanno lavorato a parte Diogo Pinto e Matos. Terapie e lavoro personalizzato per Beretta, Ranieri e Rosseti.

Domani alle ore 15:00 è in programma l'allenamento di rifinitura al Picchio Village a porte chiuse.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Attivazione, riscaldamento tecnico, tattica situazionale e partita: è questo il programma svolto oggi pomeriggio dai bianconeri allo stadio. Terapie per Ranieri e Rosseti, lavoro differenziato per Beretta, assente Ninkovic, influenzato.

Domani l'allenamento è in programma alle ore 15:00 al Picchio Village a porte chiuse.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Livio Marinelli di Tivoli è l'Arbitro designato per dirigere Pescara-Ascoli, match valido per la 7^ giornata di ritorno del Campionato di Serie BKT, in programma domenica 1° marzo alle ore 21:00 all'Adriatico Cornacchia di Pescara. Gli Assistenti sono Luigi Lanotte della sezione di Barletta e Michele Grossi di quella di Frosinone. Quarto Ufficiale Ivano Pezzuto di Lecce.


 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Pescara-Ascoli, match valido per la 26^ giornata di Campionato, si disputerà regolarmente a porte aperte domenica 1° marzo alle ore 21:00 allo stadio Adriatico - Giovanni Cornacchia di Pescara

A stabilirlo è la Lega B, visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 25 febbraio 2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, con particolare riguardo all’art. 1 co. 1 lett. a) del predetto provvedimento, in base al quale “in tutti i comuni delle Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto, Liguria e Piemonte sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Resta consentito lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonchè delle sedute di allenamento, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 23 febbraio 2020, richiamato in premessa”.

La Lega B, con riferimento alla prossima giornata di Campionato, ha così disposto lo svolgimento “a porte chiuse” delle seguenti gare: 

Cittadella-Cremonese

ChievoVerona-Livorno

Venezia-Cosenza

Virtus Entella-Crotone.

 

Le altre gare si disputeranno a porte aperte.

 

INFO UTILI PER PESCARA-ASCOLI.

Con riferimento alla gara Pescara-Ascoli, a seguito della riunione del GOS tenutasi stamane a Pescara, si comunica che, per ragioni di ordine pubblico e in considerazione della scarsa disponibilità di parcheggi, i tifosi dell'Ascoli sono invitati a recarsi nel capoluogo abruzzese a bordo di pullman e pulmini e non con auto private, perché queste ultime saranno dirottate su parcheggi non presidiati dalle forze dell'ordine. Sarà di 743 la dotazione iniziale di biglietti messi a disposizione della tifoseria bianconera, ma, nel caso ci fosse maggiore richiesta, la quantità aumenterebbe.

L'uscita autostradale obbligatoria è Pescara Sud; è necessario arrivare al casello dalle ore 19:00 alle ore 20:00.

 

 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Prosegue al Picchio Village la preparazione dei bianconeri in vista della sfida col Pescara di domenica prossima. Stamane la squadra è stata impegnata in attivazione, seduta di forza in palestra, tattica situazionale, lavoro del reparto difensivo e partita a tema. Allenamento differenziato per Beretta, terapie per Ranieri e Rosseti.

Domani è in programma una seduta di lavoro alle ore 15:00 allo stadio a porte chiuse.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

E' ripresa oggi pomeriggio al Picchio Village la preparazione dei bianconeri in vista della sfida di domenica prossima con il Pescara: attivazione, esercitazione tecnica, possessi palla, partita a tema e lavoro aerobico il programma svolto. E' rientrato in gruppo Piccinocchi, mentre ha lavorato a parte Beretta. L'attaccante si è sottoposto a visita di controllo alla caviglia sinistra presso la Dott.ssa Favilli, che ha consigliato un intervento chirurgico all'articolazione tibio-tarsica. Il prossimo 3 marzo, dunque, Beretta si sottoporrà presso il San Giuseppe Hospital di Arezzo all'intervento, che sarà eseguito dalla Dott.ssa Favilli.

Si sono sottoposti a terapie  Ranieri e Rosseti.

Domani alle 10:30 nuova seduta di lavoro al Picchio Village a porte aperte.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il Giudice Sportivo, con riferimento all'ultimo turno di campionato, ha squalificato per una giornata Božinov del Pescara, prossimo avversario dell'Ascoli.

Fra i bianconeri non ci sarà Michele Troiano, che sconterà la giornata di stop inflittagli dal Giudice a seguito della sfida con lo Spezia.

Restano in diffida Brosco, Gravillon, Padoin e Pucino.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Il Pescara Calcio comunica che sono in vendita i biglietti per assistere al match Pescara-Ascoli, in programma domenica 1° marzo alle ore 21 allo Stadio Adriatico “Giovanni Cornacchia”.

I tagliandi per il settore Ospiti (curva Sud capienza 1.000 posti) sono in vendita nei circuiti listicket (punti vendita consultabili su https://sport.ticketone.it/campaign/sport/) al prezzo di 15,00 € fino alle ore 19:00 di sabato 29 febbraio.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

La preparazione dei bianconeri riprenderà martedì alle ore 15:00 al Picchio Village a porte chiuse.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'Ascoli Calcio comunica di aver acquisito fino al 30 giugno 2020 con opzione unilaterale per ulteriori due stagioni le prestazioni sportive di Baisama Sankoh, francese di Nogent-sur-Marne. Sankoh è un mediano classe '92 reduce dall'esperienza con il Caen, squadra della Ligue 2 francese con la quale ha collezionato nella prima parte di stagione 9 presenze e 4 gol. E' cresciuto nel Guingamp, con cui ha esordito in Ligue 1 nella s.s. 2013/14. Cinque stagioni nelle file del Guincamp inframmezzate dall'esperienza annuale nello Stade Brest e due anni e mezzo al Caen.

Il Club bianconero accoglie con un caloroso benvenuto Sankoh, che vestirà la maglia n. 25.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

A seguito del rinvio della partita di Campionato Ascoli-Cremonese disposto dalla Prefettura di Ascoli Piceno, il Patron dell'Ascoli Calcio Massimo Pulcinelli ha commentato così la decisione:

 

"Avrei gestito la situazione con un approccio di maggiore tempestività, invece oggi pomeriggio le squadre di Ascoli e Cremonese sono arrivate regolarmente allo stadio Del Duca  così come tutti quei tifosi partiti da lontano, mi riferisco sia ai sostenitori della Cremonese sia a quelli bianconeri non residenti in città. Se c'era la necessità di rinviare la gara per questioni di salute pubblica, mi sarei aspettato una decisione già da ieri. Inoltre, i tesserati, i dipendenti di Ascoli e Cremonese e tutti gli addetti ai lavori oggi sono stati a stretto contatto negli spogliatoi e nelle zone limitrofe. Questo non è rischioso? Se ci fosse stato un grave e reale problema, andava affrontato a monte senza far arrivare squadra e tifosi avversari fino ad Ascoli. Sia chiaro, non sono un incosciente, se c'è un problema serio e grave diffuso dal Ministero della Salute, allora la decisione, lo ripeto, andava presa ieri. I tesserati della Cremonese erano in città già da ieri, allora cosa facciamo? Chiudiamo tutti i luoghi che sono stati frequentati dalla Cremonese? Chiudiamo gli esercizi pubblici? Sinceramente non condivido i tempi della comunicazione. Inoltre, mi chiedo: perché oggi è stata regolarmente disputata a Padova la partita Cittadella-Juve Stabia? I rischi non erano gli stessi?".
 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

L'Ascoli Calcio comunicherà nei prossimi giorni le informazioni relative ai biglietti acquistati per la gara Ascoli-Cremonese rinviata a data da destinarsi.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Per decisione della prefettura di Ascoli Piceno la partita fra Ascoli e Cremonese di Serie BKT è stata rinviata a data da destinarsi. La decisione è stata presa sentito il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza e dopo il parere del Comitato tecnico Gores della Regione Marche, che ha ritenuto indispensabile per motivi di salute la sospensione della gara valevole per la 25a giornata per l’insorgere dei casi di Coronavirus nelle regioni del Nord Italia.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Alla vigilia della sfida con la Cremonese Mister Stellone ha parlato in conferenza stampa della sfida con i lombardi:

 

"In questa settimana abbiamo lavorato bene, con intensità, attenzione e concentrazione, sono soddisfatto perché i ragazzi stanno dando molto in allenamento. Domani siamo attesi da una sfida importante, la Cremonese è una squadra costruita per vincere il campionato, ma che ha incontrato qualche difficoltà cambiando due volte allenatore. Al di là di questo, vogliamo far nostra la partita per ritrovare entusiasmo, dovremo mettere in campo aggressività e concentrazione come abbiamo fatto nei primi 60' di La Spezia. Giocheranno dal 1' Leali, Pucino, Brosco, Gravillon, Padoin, Cavion, Petrucci, Eramo, Morosini, Scamacca e Trotta".

 

La conferenza stampa integrale è visibile sulla pagina Facebook ufficiale "Ascoli Calcio 1898 FC SpA".



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Sono 21 i bianconeri convocati da Mister Stellone al termine della seduta di rifinitura, che la squadra ha svolto oggi pomeriggio al Picchio Village:

 

PORTIERI: Leali, Marchegiani, Novi

DIFENSORI: Andreoni, Brosco, Ferigra, Gravillon, Pucino, Sernicola, Valentini

CENTROCAMPISTI: Brlek, Cavion, Covic, Eramo, Padoin, Petrucci

ATTACCANTI: Matos, Morosini, Ninkovic, Scamacca, Trotta.

 

Squalificato: Troiano

Diffidati: Brosco, Gravillon, Padoin, Pucino

Indisponibili: Beretta, Piccinocchi, Ranieri, Rosseti. 



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA

Breaking News

23 Aug, 21:36 Disponibile la nuova App dell’Ascoli: scaricala per restare in contatto col mondo bianconero

Prosegue al Picchio Village la preparazione dei bianconeri in vista della sfida con la Cremonese di sabato pomeriggio: attivazione, esercitazione tecnica, sviluppi ottensivi e partita a tema il programma svolto stamane. Si sono allenati a parte Beretta e Piccinocchi, terapie per Ranieri e Rosseti.

Domani alle ore 15:00 è in programma la seduta di rifinitura al Picchio Village a porte chiuse.



Indietro Ascoli Calcio 1898 FC SpA